EventiBlog

Il Premio Esibirsi a Omar Pedrini

All'interno della Kermesse "i giovani in festa per il lavoro"

Il 1 Maggio si è tenuto nel comune di San Vito al Tagliamento il festival “I giovani in festa per il lavoro” organizzato dall’Amministrazione Comunale di San Vito al Tagliamento, Assessorato alle Politiche Giovanili, Associazione SoundCem, con il coordinamento e direzione artistica a cura della Cooperativa Esibirsi.

A causa del meteo avverso la manifestazione non si è svolta in piazza ma nell’Auditorium Zotti dove si sono esibiti i “Breakout Of Mind”, “Club D’Heritage” e “:Empatia:”  con concerto finale di Omar Pedrini con la sua band.

Per l’occasione è stato consegnato a Omar Pedrini il Premio EsibirsiPer il grande contributo dato al movimento Rock Indipendente Italiano”.

Omar Pedrini riceve il Premio Esibirsi
Omar Pedrini riceve il Premio Esibirsi

il precedente Premio Esibirsi era stato assegnato a Mogol

Con la presenza del Sindaco Alberto Bernava, l’assessore alle Politiche Giovanili Giulia Napoli la consegna del premio è stata fatta da Giuliano Biasin, vice presidente della Cooperativa Esibirsi, affiancato da Al Bruni, cantante degli Empatia ma anche uno dei soci fondatori della cooperativa.

Una delle finalità della Cooperativa Esibirsi è quella di divulgare la consapevolezza di cosa significa essere lavoratore dello spettacolo e dei valori che questo lavoro rappresenta – dice Giuliano Biasin – Il video messaggio con il quale Omar ha annunciato il suo ultimo tour ha emozionato tutti noi, e questo è sintomatico di quanto questo artista ha dato al  pubblico durante il percorso artistico, dai Timoria in avanti, ma anche a livello personale ed umano. Anche per questo la scelta di Assegnare a Omar il Premio Esibirsi

L’artista ha così commentato il ricevimento del premio:

“Il tema del lavoratore dello spettacolo è un tema importante di cui si parla sempre troppo poco.

Il periodo pandemico ha contribuito a rendere visibili anche alle istituzioni le problematiche del settore  per le quali bisogna muoversi e fare qualcosa.

I lavoratori dello spettacolo in Italia sono 500mila tra artisti e maestranze.

Negli ultimi anni purtroppo il numero di addetti è calato perché in tanti, troppi, hanno dovuto cercare qualche altra attività che garantisse loro di sopravvivere e quei diritti di assistenza che nel nostro settore purtroppo ancora non vengono garantite.
Vi ringrazio molto per questo premio che mi riempie d’orgoglio”.

Marco Forconi

Musicista da sempre, forte background informatico, lavoro nel settore IT/WEB dal 1995. Ho creato il mio primo sito web nel 1999 e dal 2003 mi occupo di Web Marketing e Comunicazione. Dal 2020 Web Project Manager di Esibirsi soc.coop.
Pulsante per tornare all'inizio