BlogEventi

Esibirsi premia Mogol

Un riconoscimento al grande autore in una serata molto speciale

Mogol, pseudonimo di Giulio Rapetti Mogol (Milano, 17 agosto 1936), è una figura primaria dell’industria musicale italiana.

Tra i più importanti scrittori di testi italiani, Mogol è soprattutto noto per la sua lunga e fruttuosa collaborazione con Lucio Battisti.

Tuttavia, il suo contributo alla musica leggera italiana è molto più ampio, a partire dagli anni ’60. Ha scritto i testi di molti successi della musica italiana, ad esempio

  • Caterina Caselli (Perdono, Cento giorni, Sono bugiarda, Il volto della vita)
  • Adriano Celentano (Stai lontana da me)
  • i Dik Dik (Sognando la California, Senza luce, Il primo giorno di primavera)
  • Equipe 84 (Io ho in mente te, Nel ristorante di Alice, Un angelo blu)
  • Fausto Leali (A chi)
  • The Rokes (Che colpa abbiamo noi, È la pioggia che va)
  • Bobby Solo (Se piangi, se ridi, Una lacrima sul viso)
  • Little Tony (La spada nel cuore, Riderà)
  • Mango (Oro, Come Monna Lisa, Mediterraneo)
  • Riccardo Cocciante (Celeste nostalgia, Un nuovo amico, Se stiamo insieme)
  • New Trolls (America O.K.).

Noto all’anagrafe come Giulio Rapetti, il 30 novembre 2006 è stato autorizzato con decreto del Ministro dell’Interno ad aggiungere al proprio cognome il suo famoso pseudonimo.

Come ha sottolineato nella sua autobiografia, Mogol preferisce definirsi autore piuttosto che paroliere.

Nel 2008, la regione Valle d’Aosta ha istituito un premio intitolato a Mogol per l’autore del miglior testo musicale

Dal 24 febbraio 2023, Mogol è consulente per la cultura popolare presso il Ministero della Cultura, guidato da Gennaro Sangiuliano.


Mogol racconta Mogol

è un evento unico che celebra le esperienze ed emozioni vissute dal famoso paroliere durante i suoi oltre quarant’anni di attività professionale.

mogolcaorletot 420 e1687454989515

Lo show, che ha fatto tappa in più di 30 città e ha ricevuto l’apprezzamento del pubblico e della critica, offre una narrazione coinvolgente, accompagnata da esibizioni di musicisti di grande talento.

Durante lo spettacolo, Mogol svela segreti, confessioni ed aneddoti legati alla sua collaborazione con Battisti e con altri grandi nomi della musica italiana.

Lo spettacolo a fatto tappa a Caorle,  all’interno della rassegna “Caorle racconta Battisti” realizzata con il patrocinio del Comune di Caorle nel giorno della Festa della Musica.

La serata è stata un omaggio agli 80 anni dalla nascita di Lucio Battisti e per celebrare il 25° anniversario della sua scomparsa.

L’evento ha visto sul palco la performance musicale eseguita dai “Bagliori di Luce”, nota e affermata band dedicata a Lucio Battisti, che ha suonato canzoni di Battisti-Mogol fedelmente rispettose delle versioni originali con altre ri-arrangiate, intervallate dai racconti proposti da Mogol.

bagliori di luce tributo battisti

Bagliori di Luce è composta da Tony Sette, cantante e leader del gruppo, Marzia Lucchetta (voce solista), Simone Corazza (basso), Cristian Colusso (batteria), Marco Locatelli (chitarra) e Luigi Buggio, tastierista e direttore artistico dell’evento.


La prima edizione del “Premio Esibirsi” consegnata al grande artista

Il riconoscimento Esibirsi rappresenta un evento destinato a lasciare un segno indelebile nel tempo, con la speranza di poter continuare anche in futuro con altre importanti occasioni.

Consegnare il premio ad una figura di spicco del panorama musicale italiano come Mogol, è stato per noi un grandissimo onore e piacere.

la cooperativa Esibirsi Premia Mogol
nella foto sono visibili il VicePresidente Luciano Biasin, Mogol, il Presidente Lucio Bot e Luigi Buggio, componente del CDA.
DSC 3860
la folla presente all’evento
DSC 3947
un momento della premiazione
DSC 3982
altre immagini del pubblico di Caorle


Servizio del TGR sull’evento

Rassegna Stampa

https://www.iltitolo.it/a-mogol-il-premio-esibirsi

Esibirsi a Caorle premia Mogol ricordando il grande Lucio Battisti a 25 anni della scomparsa

Mogol riceverà il Premio Esibirsi 21 giugno a Caorle

photo 2023 06 25 16.49.28

Marco Forconi

Musicista da sempre, forte background informatico, lavoro nel settore IT/WEB dal 1995. Ho creato il mio primo sito web nel 1999 e dal 2003 mi occupo di Web Marketing e Comunicazione. Dal 2020 Web Project Manager di Esibirsi soc.coop.
Guarda anche questo
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio